Anno nuovo, scuola nuova? Speriamo!

ANNO NUOVO, SCUOLA NUOVA?IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE E DELL’INIZIO DEL NUOVO ANNO, IL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE DELLA S.M.S. “VIALE DELLE ACACIE” VUOL FARE I SUOI PIU’ SENTITI AUGURI AGLI ALUNNI/E ED AI LORO GENITORI.QUESTO, PERO’, NON E’ UN ANNO COME GLI ALTRI. I LAVORATORI DELLA SCUOLA – IN ITALIA COME QUI A NAPOLI – STANNO LOTTANDO DA MESI PERCHE’ LA SCUOLA STESSA ABBIA UN FUTURO. O, PER LA PRECISIONE, PERCHE’ LA SCUOLA PUBBLICA – GARANTITA DALLA COSTITUZIONE COME DIRITTO FONDAMENTALE – POSSA ESSERE ASSICURATA AI NOSTRI FIGLI ANCHE IN FUTURO. PURTROPPO QUEL CHE CI ASPETTA NON VA IN QUESTA DIREZIONE E – PER RICHIAMARE LA VIGNETTA – CORRIAMO IL RISCHIO DI RITROVARCI UNA SCUOLA SEMPRE PIU PRIVATA...DI TUTTO.AVETE CERTO GIA’ SAPUTO CHE I DOCENTI DEL “VIALE DELLE ACACIE” HANNO DECISO (IN ASSEMBLEA SINDACALE MA ANCHE IN COLLEGIO DOCENTI) DI MANIFESTARE DISSENSO PER LA POLITICA GOVERNATIVA SULLA SCUOLA CON UNA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLE ATTIVITA’ NON CURRICOLARI E NON OBBLIGATORIE. SONO STATE BLOCCATE, DUNQUE, VISITE D’ISTRUZIONE E SPETTACOLI; ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO DEI CONSIGLI DI CLASSE E PROGETTI POMERIDIANI FINANZIATI COL FONDO D’ISTITUTO, MA ANCHE ALTRE ATTIVITA’ COLLATERALI. E’ QUINDI COMPRENSIBILE CHE VI CHIEDIATE QUANTO DURERA’ QUESTA PROTESTA ED A COSA SIA FINALIZZATA.LA RISPOSTA E’ CHE DUE PUNTI DELLA VERTENZA NAZIONALE SULLA SCUOLA SONO STATI PER ORA SUPERATI. SI TRATTA DEL PROLUNGAMENTO DELL’ORARIO D’INSEGNAMENTO IN AULA DA 18 A 24 ORE SETTIMANALI E DELLA SOPPRESSIONE DEGLI SCATTI STIPENDIALI DEI DOCENTI. IL RITIRO DI QUESTE DUE VIOLAZIONI DEL CONTRATTO NAZIONALE DEI LAVORATORI DELLA SCUOLA E’ UN SUCCESSO CONSEGUITO, MA NON PUO’ SODDISFARCI. GLI SCATTI SOPPRESSI SONO STATI SI’ RIPRISTINATI, MA UTILIZZANDO IL DENARO TAGLIATO DAL MINISTERO SUI FONDI D’ISTITUTO.COME DOCENTI POTREMMO ANCHE ESSERE CONTENTI, MA IL PROBLEMA E’ CHE UN BILANCIO SCOLASTICO TAGLIATO DI CIRCA IL 25% IN 1 ANNO SIGNIFICA PER I VOSTRI E NOSTRI FIGLI UNA SCUOLA CHE OFFRE ED OFFRIRA’ SEMPRE DI MENO...ECCO PERCHE’ VI CHIEDIAMO COMPRENSIONE E SOLIDARIETA’. VOGLIAMO EVITARE CHE LA SCUOLA VENGA SVUOTATA A POCO A POCO, LASCIATA NELLE MANI INTERESSATE DI ORGANISMI PRIVATI O NEGATA DEL TUTTO A CHI, NELLA NOSTRA CITTA’, GIA’ OGGI STENTA A TIRARE AVANTI.VI CHIEDIAMO SOLIDARIETA’ SOPRATTUTTO PERCHE’ I PRIMI A FARE LE SPESE D’UNA VISIONE AZIENDALISTA DELLA SCUOLA SARANNO I NOSTRI RAGAZZI. ECCO PERCHE’ VI - E CI -AUGURIAMO CHE IL NUOVO ANNO POSSA SEGNARE L’INIZIO DI UNA NUOVA COLLABORAZIONE, PER SALVARE LA SCUOLA DA CHI VORREBBE METTERLA IN LIQUIDAZIONE O SVENDERLA AL MIGLIORE OFFERENTE.LA R.S.U. DELLA SMS "VIALE DELLE ACACIE" DI NAPOLI

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie