CI SONO DOCENTI PRECARI DA 21 ANNI, ED ANCHE DI PIÙ, E DOCENTI CHE SONO DI RUOLO A 21 ANNI!!

CI SONO DOCENTI PRECARIDA 21 ANNI,ED ANCHE DI PIÙ, E DOCENTI CHE SONO DI RUOLO A 21 ANNI!!!GRAZIE PARFUM.

A 21 anni torna nella sua scuola: da profGaia, neo docente nell'istituto che l'ha vista diplomata: «Ho studiato anche di notte per riuscire a passare»

CARRARA — Si può arrivare alla cattedra di ruolo solo alla soglia della pensione, come è successo qualche settimana fa a una professoressa di educazione artistica del Grossetano, chiamata all’età di 62 anni (dopo 33 anni di supplenze) per andare a firmare il suo contratto a tempo indeterminato. Ma i meccanismi delle assunzioni del Ministero dell’Istruzione sono tanto vari che, all’opposto, è possibile anche passare da una parte all’altra della cattedra in soli due anni, bypassando il precariato. Gaia Triscornia, classe 1992, è oggi neo docente alla scuola che l’ha vista diplomata, l’istituto tecnico Domenico Zaccagna di Carrara.

È la più giovane tra i vincitori del concorso a cattedre voluto dall’ex ministro Francesco Profumo. Lo è senz’altro nelle graduatorie di merito toscane (sono due le materie che hanno completato le prove, mentre gli altri concorsi sono ancora in via di svolgimento): Gaia è arrivata nona nella sua classe di concorso (C430 — Laboratorio Tecnologico per l’edilizia ed esercitazioni di topografia) e a 21 anni ha ottenuto la cattedra di «insegnante tecnico pratica». Un record raggiunto in un concorso dove i candidati avevano un’età media di 38 anni secondo i dati diffusi da Roma al momento della prova preselettiva. I posti banditi in Toscana per questa cattedra, che serve ad affiancare l’insegnamento della topografia, erano 18, qualche settimana fa ai vincitori sono stati offerti 13 posti rimasti vuoti nelle scuole delle regione. Gaia è stata chiamata a Firenze all’Ufficio scolastico regionale per scegliere la provincia preferita e poi a Massa al provveditorato, dove ha scoperto che un posto libero era proprio nella sua vecchia scuola.

Lì ha deciso di tornare: «Non ho avuto dubbi — racconta — Mi sono trovata benissimo allo Zaccagna sia per la preparazione che mi ha dato, sia per l’ambiente in cui ho vissuto», racconta Gaia che con entusiasmo lavorerà dalla prossima settimana (la prima campanella suona l’11 settembre) a fianco dei suoi stessi insegnanti («nessuno di loro è andato in pensione»); farà lezione a suoi quasi coetanei, di terza, quarta e quinta superiore che erano già a scuola quando lei si diplomava, due anni fa. Racconta come è arrivata a rispondere alla chiamata del ministro Profumo: «Ho deciso di partecipare al concorso, mi sono prefissa come obiettivo questo lavoro e ce l’ho messa tutta. Ho studiato in questi mesi spesso fino a tardi la sera perché al mattino ero impegnata con alcuni tirocini, in uno studio di ingegneria e all’Erp di Massa.

Dopo il diploma mi ero iscritta alla facoltà di ingegneria a Pisa, ma poi ci ho ripensato, ho preferito mettermi subito in contatto con il mondo del lavoro». Gaia ha affrontato il concorso con un punteggio inferiore rispetto ai candidati che portavano in dote laurea e master, ma le sue prove, che si sono svolte a Firenze, hanno superato in qualità quelle di molti altri: molto buono lo scritto con le domande a risposta aperta, altrettanto buona la prova pratica dove c’era da fare calcoli e grafici sulla qualità del calcestruzzo e ha lasciato un’ottima impressione nella commissione la lezione simulata, messa in scena nella prova orale come richiesto a tutti gli aspiranti prof (il voto è stato di 39/40). L’argomento che le è toccato in sorte era uno dei suoi cavalli di battaglia, uno di quei temi che aveva studiato di più (un po’ di fortuna in questi casi aiuta) ma accanto a quello non sono mancate domande di informatica e conversazioni in inglese. «Sono molto contenta — dice lei — anche perché posso dire che non è vero che in Italia si ottengono risultati solo con le raccomandazioni».

Lisa Baracchihttp://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2013/5-settembre-2013/a-ventun-anni-torna-scuola-prof-2222918988426.shtmlfbclid=IwAR0_dxw7OKFSVsOK00ft5xoS8AMPVE-4TG18gYsCXQ3qGsrx_EPf9Mb4czA

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie