I docenti della s.m.s. "Via delle Acacie" si mobilitano in difesa della scuola pubblica

I DOCENTI DELLA S.M.S. “VIALE DELLE ACACIE” SI MOBILITANO IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA, MINACCIATA DAI DECRETI DEL GOVERNO

Ben due Assemblee sindacali unitarie (25 ottobre e 13 novembre) ed un Collegio dei Docenti (12 novembre) hanno confermato all’unanimità la volontà dei Lavoratori della S.M.S. “Viale della Acacie” di Napoli di mobilitarsi in difesa della scuola pubblica, di fronte all’attacco di decreti governativi che ne minacciano l’efficienza e la dignità.

Siamo decisamente contrari a provvedimenti autoritari ed antisindacali come l’assurdo aumento di un terzo delle ore di servizio dei docenti (inserito nella c.d. “legge di stabilità” e poi travolto dall’ondata di critiche e proteste) oppure il blocco dei contratti e gli scatti di anzianità per personale della scuola, in vista di una più complessiva riforma della scuola, in senso fortemente aziendalista e privatistica (c.d. DDL Aprea 2012).

Siamo seriamente preoccupati per la sorte dell’istruzione pubblica, di fronte alla volontà di tagliare progressivamente i fondi ad essa destinati, a danno degli studenti e delle loro famiglie.Se ne mette in discussione, infatti, la quantità e qualità dell’offerta formativa, sia con un’ulteriore riduzione del 10% del fondo d’istituto, sia privilegiando un insegnamento standardizzato, in cui la dotazione tecnologica rischia di sostituire più che integrare il rapporto educativo tra docenti ed allievi.

Per questi motivi, le Assemblee sindacali unitarie ed il Collegio dei Docenti della S.M.S. “Viale delle Acacie” hanno deciso azioni di protesta, fra cui la sospensione temporanea di tutte le attività non curricolari, ad eccezione dei progetti PON.In particolare, saranno bloccati, fino ad una successiva decisione:visite d’istruzione, spettacoli ed altre uscite didattiche;attività di coordinamento dei consigli di classe e dei dipartimenti;progetti pomeridiani extracurricolari del POF, a carico del F.I.S. ;funzioni strumentali al POF ed altre funzioni aggiuntive.Il personale docente ed A.T.A. ha deciso inoltre d’illustrare queste decisioni ai Genitori degli alunni/e dell’Istituto, per aprire con le famiglie un indispensabile dialogo sulle gravi ipoteche che gravano sulla qualità e consistenza della scuola italiana, chiedendone la solidarietà per una battaglia che non è corporativa ma di civiltà, e che li riguarda direttamente.A tal fine, sarà convocata un’Assemblea generale dei Genitori, in orario extrascolastico, dando comunicazione quanto prima di quando e dove essa si svolgerà.R.S.U. "VIALE DELLE ACACIE" NAPOLI (C.G.I.L. - C.I.S.L.) + T.A.S. (UIL - GILDA)

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie