Immagini shock per una campagna di sensibilizzazione sugli abusi subiti dai minori

Immagini shockanti e provocatorie del cubano Erik Ravelo per una campagna di sensibilizzazione sugli abusi subiti dai minori. (Testo in italiano e portoghese)

La prima immagine si riferisce alla pedofilia in Vaticano.La seconda all'abuso sessuale infantile del turismo in Tailandia.La terza alla guerrain Siria.La quarta al traffico del mercato nero degli organi, in cui la maggioranza delle vittime sono bambini dei paesi poveri.La quinta alla vendita libera delle armi negli USA.La sesta, infine, si riferisce all'obesità, di cui sono responsabili le grandi imprese di fast food.La nuova serie, prodotta dall'artista cubano Erik Ravelo, è stata intitolata "Gli intoccabili"; sono fotografie di bambini crocifissi ai loro relativi oppressori, ciascuno per un motivo differente: Un messaggio chiaro, volto a riaffermare il diritto dell'infanzia ad essere protetta nei riguardi dell'abuso subito, principalmente in paesi come Brasile, Siria, Thalandia, Stati Uniti e Giappone.

(Testo di Leandro Oliveira, tradotto dagli Auto-Esiliati)

"A primeira imagem refere-se à pedofilia no vaticano. A segunda ao abuso sexual infantil no turismo na Tailândia, e a terceira refere-se à guerra na Síria. A quarta imagem refere-se ao tráfico de órgãos no mercado negro, onde a maioria das vítimas são crianças de países pobres; a quinta refere-se ao armamento livre nos EUA. E por fim, a sexta imagem refere-se à obesidade, culpando as grandes empresas de fast food.A nova série produzida pelo artista cubano Erik Ravelo foi intitulada como “Os intocáveis”, são fotografias de crianças crucificadas em seus supostos opressores, cada um por um motivo diferente e uma mensagem clara, visa reafirmar o direito da criança de ser protegida e relatar o abuso sofrido por elas principalmente em países como: Brasil, Síria, Tailândia, Estados Unidos e Japão."

https://www.facebook.com/135616969536/photos/a.141819929536/10151608968284537/type=3

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie