LA BRUTTA MODA DEL "VERSUS"

LA BRUTTA MODA DEL " VERSUS" Ci sono ottimi insegnanti, mediocri insegnanti e pessimi insegnanti. Vi sono ottime strategie e pessime strategie. Vi sono ottimi testi di carta e pessimi testi. Ma vi è l'intelligenza umana che fa la differenza. Non si risolve il problema dell'apprendimento e non dell'insegnamento, (basta con quest'ottcia doceo-centrata) con un atteggiamento manicheo: computer sì/no, tablet sì/no, Ipad/Android, ardesia/lim, digitale/cartaceo. Temo che in molti stia crescendo l'ansia da prestazione didattica. Il problema è l'apprendimento del ragazzo e tutti voi sapete che le variabili sono infinite: alcuni apprendono bene con il rassicurante cartaceo e una buona mediazione dei docenti e non del singolo docente; altri necessitano di altri livelli e mediazioni (si pensi ai DSA e ai BES); sappiamo anche che io singolo professore posso avere i migliori testi, le migliori strategie, tutti gli Ipad e Icazz di 'sto mondo, ma se il/la collega dell'ora precedente - per incompetenza manifesta nelle sacrosante relazioni con gli studenti - mi ha rovinato il clima di classe, impiegherò un'ora a rimettere i ragazzi sulla carreggiata giusta per apprendere...Quanto agli strumenti: la soluzione è assolutamente quella - per usare una parola per una volta tanto anglofila - blended: mescolare le opportunità che meglio si tagliano per favorire l'apprendimento. Dai codici al tablet. Personalmente, in questi anni, (ma non parlo dei docenti qui presenti che sappiamo essere tutti ottimi) ho visto pessimi utilizzi della LIM e a quel punto era meglio non averla...tempo gettato alle ortiche. Se si vogliono usare strategie e conoscenze...bisogna conoscerle davvero, altrimenti si fanno dei gran danni e i ragazzi, nel sacrosanto diritto costituzionale ad apprendere, non possono pagare il prezzo della nostra "sperimentazione". O si è capaci, oppure meglio battere le vecchie strade.

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie