L'Anak Krakatoa: uno stratovulcano indonesiano

L'Anak Krakatoa (figlio del Krakatoa) é uno stratovulcano indonesiano originatosi dalle ceneri del padre, il Krakatoa, del quale ha ereditato il temperamento "nervoso". Localizzato tra le isole di Sumatra e di Giava, a ridosso della fossa oceanica della Sonda, su un margine di placca convergente tra i più attivi al mondo, l'Anak Krakatoa ha un'attività prevalentemente vulcaniana, anche se spesso sono state osservate delle spettacolari eruzioni stromboliane. L'Anak Krakatoa si è sviluppato all'interno della caldera, formatasi a seguito dell'eccezionale esplosione del Krakatoa (padre), avvenuta nel 1883. Le fonti raccontano di un evento catastrofico che distrusse l'intera isola sulla quale sorgeva il vulcano, scatenando onde di maremoto alte decine di metri e producendo un boato che fu distintamente avvertito in tutto il sud-est asiatico. A causa dell'enorme quantità di ceneri vulcaniche immesse nell'atmosfera, l'eruzione determinò un abbassamento globale delle temperature e generò tramonti spettacolari in tutto il mondo, per diversi mesi dipinti dall'artista inglese William Ashcroft. Didattica multimediale https://www.facebook.com/groups/249636211873839/

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie