Per una foto ho capito quanto sia facile fare matematica! Di Saverio Fanigliulo

Per una foto ho capito quanto sia facile fare matematica! Di Saverio FANIGLIULO Per qualche giorno ho detto ai miei alunni di seconda media di mettere da parte il libro di testo e di procurarsi ognuno una foto che li ritraesse da piccoli in posizione eretta, vicino ad una sedia, un tavolo, un guard rail, di provvedersi di squadre, compasso, goniometro e di fogli bianchi per disegno. Nel giorno concordato tutti i ragazzi/e erano pronti per “ascoltare” una nuova lezione di matematica, che abbiamo intitolato “ La foto” e “ La mosca”. Ho chiesto, provocatoriamente, quali fossero nelle foto le circostanze in cui furono scattate, le loro età, le loro stature, ed altri particolari. Ho richiesto loro di soffermarsi sulla loro statura e di indicarmi valori certi, ovvero metodologie che ci conducessero a risultati obiettivi. E’ stato bello, curioso e divertente per tutti. Ne abbiamo sentite di tutti i colori, ma infine sono arrivate proposte di soluzione valide e originali: “ Dividiamo in n unità frazionarie ….”, “ moltiplichiamo per il numero di anni ….”, “ rapportiamo i due elementi nella realtà e nella foto e poi moltiplichiamo per la statura del bambino nella foto”. Tutti abbiamo compreso il concetto di rapporto tra due numeri, cui è seguito, in modo semplice e naturale, il concetto di scala di riduzione o di ingrandimento e il concetto di proporzione. Nei giorni successivi tutti i miei alunni erano alla ricerca della “mosca” che il fotografo aveva cancellato dalla foto. Hanno cercato e ricercato la posizione originaria della mosca con metodologie grafico-geometriche e con argomentazioni aritmetiche che implicavano i rapporti e le proporzioni. Un modo nuovo e diverso di fare matematica, più motivante e capace di attrarre l’attenzione dei ragazzi, anche i più fragili, su concetti basilari dell’aritmetica e della geometria. Tutti felici!

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie