Programmi della scuola primaria ampi: cosa ne pensate?

insegno nella scuola primaria - sarà, ma quest'anno per me è un anno molto duro e faticoso che mi sta facendo riflettere su molte cose....sarà la stanchezza..non so, ma sto individuando una serie di problemi che forse prima mi sembravano secondari...da qualche giorno per esempio penso che i programmi della scuola primaria sono molto ampi, in particolare quello di italiano...non dico niente riguardo a quello di storia...e di geografia..stando ai libri e alle indicazioni sembra che questi bambini abbiano un cervellone talmente grande da incamerare e conservare tantissime nozioni...per esempio: la grammatica che propongono i testi a partire dalla terza è né più e nemmeno in quantità simile a quella ho studiato io alle medie, è vastissimo, io non faccio in tempo a terminarlo mai......la storia è ampissima..certo, il tutto per riempire il tempo che è stato defraudato alle medie..un'altra cosa: i mei alunni hanno tre libri di italiano, due di storia e geografia..due di matematica...ecc......un altro inconveniente che constato, è la divisione settoriale delle discipline..ad esempio in storia avrebbero potuto inserire anche i miti o un brano tradotto dai documenti scritti..ognuno nella pagina del popolo studiato e invece bisogna andare a cercarlo nell'antologia..la grammatica poteva essere inserita nelle pagine dei testi..no è a sé stante..insomma..davvero sembra che questi bambini debbano avere in testa " un sacco da riempire "..direte voi...ma la lezione la fai tu......certamente...ma i mei "ma" restano..... voi, della scuola primaria che ne pensate soprattutto per quanto riguarda il programma di italiano..e dei libri di testo...( quelli che ho non li ho scelti io..)

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie