SCATTI DI ANZIANITA': RESTITUZIONE IMMEDIATA DELLA RITENUTA

dalla CISL SCUOLA NAZIONALE

SCATTI DI ANZIANITA' PERCEPITI NEL 2013: RESTITUZIONE IMMEDIATA DELLA RITENUTA EFFETTUATA SUGLI STIPENDI DI GENNAIO

Stanno pervenendo segnalazioni da parte dei lavoratori che hanno percepito nel 2013 lo scatto di anzianità e che stanno riscontrando nel cedolino di gennaio 2014 una ritenuta fino a un massimo di 150 euro.

La decurtazione è stata effettuata poichè le procedure di elaborazione degli stipendi, che avvengono con congruo anticipo rispetto all'effettiva liquidazione, sono state concluse prima dell'impegno a bloccare i recuperi.

Informiamo che la cifra trattenuta verrà rimborsata con un'emissione speciale che avrà la stessa valuta dello stipendio di gennaio.

Riportiamo di seguito la nota che è pubblicata al riguardo nel banner del portale NoiPA.

Stipendi della scuola - Sospensione recupero debiti per blocco scatti di anzianità 2013Con lo stipendio ordinario di gennaio è stata data applicazione al D.P.R. 122/2013 con blocco degli scatti di anzianità dal 2013 e recupero degli eventuali debiti per un importo massimo mensile di 150 euro lordi.Come da disposizioni concordate tra il Ministero dell'economia e delle finanze e dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, è sospesa l'attività di recupero e l'importo di 150 euro lordi verrà rimborsato con esigibilità contestuale a quella dello stipendio ordinario in pagamento nel mese di gennaio 2014.Ulteriori emissioni straordinarie potranno essere effettuate in attuazione delle decisioni che verranno assunte in sede governativa in ordine al riconoscimento degli scatti di anzianità ai lavoratori che ne abbiano beneficiato nell'anno 2013.

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie