Sostituire Renzi a Letta e aspettarsi miglioramenti

Vista l'importanza del MIUR, la previsione del nuovo ministro non è pervenuta, nel giochetto del toto ministri che tanto appassiona la Stampa in queste circostanze.! Certo la politica è veramente all'impazzimento, non so, ma il topolone fiorentino è forse caduto in una trappola volontariamente, ma ha capito che ormai non poteva più starsene fuori; certo confrontando quanto tra poco accadrà ( sostituzione di Letta con Renzi unitamente a una pattuglia di renziani fra ministri e sottosegretari) con le dichiarazioni del segretario del PD da gennaio a oggi su rimpasti, rimpastini e Letta bis, si resta sconcertati, una staffetta al potere e di potere, questo sarà il governo Renzi e non so cosa possa fare Renzi che non poteva fare Letta e viceversa, non cambierà nulla, bisognava fare una legge elettorale decente e andare subito alle urne. Per quanto riguarda il MIUR sarà un o meglio una renziana. in Italia le cose si muovono non con il voto dei cittadini, ma con le primarie di un partito, per gli accordi fuori del Parlamento tra due che in parlamento neanche ci sono, i governi cadono non perché sfiduciati in Parlamento ma nelle segreterie di un solo partito, per un libro di un giornalista americano, o per altro che con i cittadini, la democrazia parlamentare non hanno proprio nulla a che vedere! Si faccia la legge elettorale e si torni dal popolo sovrano! Vedete quando la propaganda si fa retorica e suona falsa, ora passa che Renzi da grande uomo di stato, pur contro il suo interesse personale, scalza Letta per il bene del paese che antepone al suo bene! questo refrain lo abbiamo sentito più volte, morale della favola gli italiani hanno un presidente del consiglio non votato dai cittadini sempre più considerati dei sudditi.

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie