Un poco del metodo matematico gioverebbe alla politica italiana

Invio un mio commento al seguente articolohttp://www.ilmessaggero.it/articolo.phpid=332737&sez=PRIMOPIANO&fbclid=IwAR3fbZmBM_7o3Rfzu6_0XcsXho6sZdhadHMfsHOAuRnmPsYAOuWhIlgEbNo

Un poco del metodo matematico gioverebbe alla politica italiana

Leggo nell'articolo:"Scuola, lo scatto legato al merito piace ai professori. Un aumento in busta paga non più collegato al tempo che passa, ma ai crediti acquisiti o conquistati: e l’idea che lo stipendio sia movimentato dalla qualità del lavoro trova tanti consensi.... "

C'è un "trascurabile" particolare non chiarito: che la grandezza "merito" è definita mediante una grandezza non definita "crediti acquisiti o conquistati",

Successivamente, con lo stesso poco razionale metodo, ci viene comunicato che lo stipendio è movimentato dalla "qualità del lavoro"....

Ecco, per distinguere se si tratta di aria fritta (come tanta ne è stata cucinata alla scuola italiana) oppure di qualcosa di serio, sarebbe stato bello se qualcuno dei due suddetti concetti fosse stato in precedenza definito.

PS1: sarebbe bello, anche, sapere se l'Associazione dei dirigenti scolastici -che chiede, approva ed apprezza la suddetta, indefinita "valutazione dei docenti"- ha chiesto qualcosa del genere anche per gli stessi dirigenti scolastici I QUALI, mi sembra di poterlo dedurre dalle miserrime condizioni medie in cui si trova la scuola italiana, spesso si sono comportati da meri burocrati, passa-carte provenienti dal ministero, invece che RESPONSABILI DEL FUNZIONAMENTO di un organismo complesso qual'è un Istituto scolastico, e decisivo per la costruzione dell'Italia del presente e del futuro.

PS2: a proposito dei "tanti consensi" ricordo i "tanti consensi" strombazzati all'esordio funesto del 3+2

Scuola, scatti di carriera legati al merito: arriva il via libera dei professori - Il Messaggero

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie