Una piastrella di linoneum si è staccata dal pavimento dell'aula, cosa fare?

8 giorni fa arrivo a scuola tranquilla alle 9.45 per prendere servizio come ogni martedì e vedo la mia collega con gli occhi spiritati. Sul momento non capisco cosa sia successo e poi comincio a comprendere...scopro che nel pomeriggio precedente mentre si puliva la mia aula si è staccata una piastrella di linoneum dal pavimento. Per questo l'aula viene interdetta: negli anni 50 era d'uso incollare le piastrelle con la polvere d'amianto che, scollandosi la piastrella si è liberata. Bene ora chiedo se qualcuno di voi sa darmi delle indicazioni precise a chi debba rivolgermi per sapere quanto questo possa essere nocivo veramente sia alla salute dei miei alunni come alla mia. Da anni si vociferava che la nostra scuola fosse stata costruita con l'amianto, due anni avevo nella vecchia aula delle piastrelle "incriminate", segnate con lo scotck, che indicavano appunto quelle a rischio di scollamento. Bene, senza togliere nulla alla decisione di interdizione, adesso la mia classe è costretta a stare in un'aula sgabuzzino, dove ovunque sono ammonticchiati oggetti inutili, libri, mobili. I bambini sono costretti a stare su tavoloni troppo alti per loro e hanno poche possibilità di movimento. Il Comune l'unica cosa che ha fatto è stato mandare degli addetti che hanno "scotchato" la piastrella, e detto a voce che il ripristino dell'aula era stato fatto, ma si rifiutano di dare l'abitabilità per iscritto. I genitori il giorno successivo per protesta non han mandato i bambini a scuola. La Dirigente aspeeta risposta dal Comune e intanto noi dobbiamo lavorare in queste condizioni....cosa mi consigliate di fare? Help me!

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie