"Via da scuola chi non paga la mensa" Un istituto di Cinecittà caccia i morosi - Roma - Repubblica.it

http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/03/14/news/scuola_cinecitt-13578744/fbclid=IwAR2hLv39NClGoQi2S5i6Z7U8w1qmrcN7Wr2RQM9ioOAfBUSFj8AW_zBLdqUDi solito segnalo cose particolari con circospezione. Ho aspettato a condividerlo per pudore ma vedendo che aumentano le segnalazioni sembre uguali, l'articolo è di ieri, anche se oggi su Repubblica Cronaca di Roma vi è stato un articolo che riequilibrava in parte le inesattezze. Il succo è questo, domani (dopo 2 giorni di presenze varie di tv e telefonate il Dirigente, il vice e uno dei genitori citati saranno invitati a Mattino sul 5 per una totale smentita. Siamo una delle poche scuole totalmente a tempo pieno (capita cosa comporta averlo mantenuto) e con la mensa autogestita. Ci siamo trovati a metà anno in grossa difficoltà, rischio blocco mensa per mancati pagamenti e riduzione tempo pieno per prox anno. Abbiamo fatto delle azioni graduali e totalmente coordinate con il Consiglio di Istituto condivise dal 95% dei rappresentanti di classe. Un pò per l'improvviso raddoppio un pò per difficoltà burocratiche si era giunti ad un mancato pagamento elevato (ma assolutamente molto lontano dalle cifre citate) insomma una campagna denigratoria assolutamente gratuita e comunque non fondata sui dati. Moltissimi genitori stanno cercando di scrivere e raccogliere firme a favore della decisione che non cacci assolutamente nessuno, anzi (abbiamo un'attenzione elevata ad ogni esigenza) è l'unica scuola che con i risparmi della mensa paga l'assicurazione integrativa, uno sportello di ascolto per i genitori, la piscina interna per chi ha l'esonero mensa, si aiuta le famiglie effettivamente bisognose per pagare le gite scolastiche, ecc.Le smentite ufficiali ci sono e ci saranno e sono in parte arrivatte dallo stesso organo di informazione ma in questi due giorni la "fatica" del fare scuola è stata tanta eppure stamattina stess i ragazzi delle medie hanno tenuto una lezione ai coetani e ai compagni delle elementari sul brigantaggio nel dopo Unità. Ci hanno promesso che ci manderanno una truope a riprendere la festa il 18 che durerà sino alle 20 con degustazioni di vari piatti regionali, Inno e genitori's band che suona. Ci sembra di non aver negato a nessuno il diritto di istruzione ma di averlo tenuto il più aperto, ampio e di qualità possibile, con tutti i difetti di un organismo complesso, allora perchè chi scrive non si informa seriamente prima? Scusate la lunghezza.

"Via da scuola chi non paga la mensa" Un istituto di Cinecittà caccia i morosi - Roma - Repubblica.it

Rispondi in questo thread

Questo sito utilizza cookies e altre tecnologie di tracciamento per distinguere tra personal computer, impostazioni e scopi analitici/statistici personalizzati, customizzazione dei contenuti e ad serving. Il sito potrebbe contenere cookies di terze parti. Se vuoi continuare a navigare sul sito, le impostazioni attuali saranno mantenute, ma puoi cambiarle in ogni momento. Per maggiori informazioni: Privacy e polizia dei Cookie